CentocelleToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Tor Sapienza dove i rifiuti non si raccolgono più: il quartiere è una discarica a cielo aperto

Il nostro giro tra nelle vie principali, tra Tor sapienza e Tor Cervara, dove i rifiuti ormai non si raccolgono più

 

Rifiuti che invadono i marciapiedi, e parte delle strade, alcuni addirittura bruciati. Con le strade completamente sporche, di fronte alle aziende e agli uffici pubblici che ancora insistono in questa zone. Siamo a Tor Sapienza, quartiere della periferia est di Roma. Una zona che ormai da anni combatte contro i roghi tossici dal campo di via Salviati, con il sottopasso di via Guglielmo Sansoni che, anche in questi giorni, viene continuamente chiuso per allagamenti o perché trasformato in discarica a cielo aperto. Potevano mancare i cassonetti pieni, come nel resto della città? Ovviamente no. Passando per via Raffaele Costi - in cui ha sede l’agenzia delle entrate e un ufficio di ferrovie per l’Italia - e via di Tor Cervara dove lo scenario è davvero desolante. In via Costi si possono vedere anche i resti dei rifiuti andati alle fiamme durante i  giorni di festa. Siamo alla fine della civiltà

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento