CentocelleToday

Municipio VII in assemblea per salvare il centro carni

Un'assemblea pubblica, organizzata dal Municipio VII, è stata organizzata per contrastare la decisione di AmA SpA di mettere in vendita il Centro Carni

Un momento dell'assemblea

Sabato 20 ottobre si è tenuta un'assemblea pubblica, organizzata dal Municipio VII, per contrastare la decisione di AmA SpA di mettere in vendita il Centro Carni e i suoi 35 ettari di area pregiata, ricevuto in dote da Alemanno nel tentativo di fare cassa e  salvaguardare i suoi libri contabili, che è bene ricordarlo, erano  ormai avviati presso la strada del tribunale.

Portavoce della Giunta e della maggioranza di sinistra il presidente Mastrantonio che ha superato la mozione di sfiducia. Buona la presenza di pubblico: oltre alla Giunta Municipale anche il presidente degli operatori del Centro carni dott. Piroli, i responsabili del Pd locale Scalia e Di Pietrantonio, la consigliera Fannunza dell'Api, il Coordinatore Municipale di Sel Sig. Fasciglione e una rappresentante locale dell'IdV.

Mastrantonio senza tanti giri di parole è entrato subito nel cuore del problema e denunciando l'ormai più che certo tentativo di liberarsi di quello che fu uno dei più moderni mattatoi pubblici d'Europa e che se, non ci sarà una rapida inversione di marcia, finirà inesorabilmente sommerso da una colata di cemento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Il presidente degli Operatori del Centro Carni dott. Piroli nel suo intervento ha ripercorso venti anni di lotte culminate con una marea di ricorsi presentati al Tar contro i ripetuti tentativi di trasferimento presso il Car di Guidonia. Ha parlato di vere e proprie vessazioni da parte dei dirigenti Comunali che ultimamente con la Giunta Comunale presieduta dal Sindaco Alemanno si sono avvicendati a ritmi d catena di montaggio e che sono arrivati persino alla chiusura dell'acqua e alla sospensione di servizi, non tralasciando i milioni di euro investiti dalla categoria all'interno del centro nel corso degli anni.

Sergio Scalia presidente del Pd Municipale ed ex Presidente Municipale ha denunciato una vera e propria accelerazione da parte del Comune per disfarsi di un bene destinato dall'allora Giunta Veltroni per la riqualificazione del quadrante Tor Sapienza/Collatino a favore di una azienda l'AmA Spa che fino ad oggi ha solo prodotto deficit e... parentopoli.  Una accelerazione che Scalia vede in un affidamento all'AmA entro la fine del mandato di Alemanno e la successiva vendita entro il 2016. Tanti gli interventi tutti finalizzati a rivendicare che quel bene rimanga a disposizione della collettività e non al parziale risanamento delle scelleratezze gestionali dell'AmA SpA. Previste riunioni ravvicinate che si concretizzeranno in azioni ed iniziative pubbliche fin dentro l'aula Giulio Cesare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento