CentocelleToday

Ferrovia Termini-Centocelle, l'Aula approva la mozione: "Riattivare la tratta fino a Giardinetti"

Il testo è stato proposto dalla consigliera Celli. Richiesta anche la promozione di "ogni iniziativa utile al trasferimento, a titolo gratuito, dell'infrastruttura dalla Regione a Roma Capitale"

L'Assemblea capitolina ha approvato una mozione che impegna la sindaca Virginia Raggi e la giunta "a porre in essere ogni iniziativa con Atac e con la Regione Lazio, al fine di riattivare la tratta Centocelle-Giardinetti della ferrovia Roma-Giardinetti e promuovere ogni iniziativa utile al trasferimento, a titolo gratuito, dell'infrastruttura dalla Regione a Roma Capitale". La mozione, la numero 220 del 2020 porta la firma della capogruppo di Roma Torna Roma, Svetlana Celli, e ha ricevuto il voto favorevole all'unanimità. 

In una nota il Coordinamento Roma-Giardinetti, formato da Legambiente Lazio, l’Osservatorio Regionale sui Trasporti, l’Associazione Trasportiamo e UTP-Assoutenti, a margine del Consiglio Comunale esprime soddisfazione: "Ora riteniamo indispensabile dare a quest’azione di indirizzo consiliare, importante, un seguito concreto. È necessario promuovere, appena espletati gli atti propedeutici di rito, un tavolo con la Regione Lazio e Atac SpA, aperto alle associazioni e ai comitati, che da mesi stanno adoperandosi a questo scopo, finalizzato a individuare, innanzitutto, le soluzioni idonee per giungere alla riattivazione dell’esercizio della tratta ferroviaria Centocelle-Giardinetti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il coordinamento la "riapertura, attesa da troppo tempo dagli abitanti dei Municipi V e VI, un bacino di oltre 100mila utenti, rappresenta un valore aggiunto alla mobilità del territorio, consente di raggiungere i presidi sanitari presenti nella via Casilina, di garantire il distanziamento fisico e di alleggerire i carichi della Metro C e Metro A al nodo di interscambio di San Giovanni, nel rispetto dell’ambiente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento