CentocelleToday

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Villa Gordiani in corteo dice “basta sfratti”, Asia-Usb: “Il 2 ottobre dal Ministro Toninelli”

Il corteo a Villa Gordiani organizzato da Asia Usb all’indomani dello sfratto ai danni di una pensionata e gli arresti degli attivisti: “Basta sgomberi”

 

All’indomani dello sfratto eseguito ai danni di Annamaria Di Pisa, con le scene drammatiche in cui tentava di buttarsi dal balcone di casa sua per evitare lo sgombero, le tensioni con la Polizia locale e gli arresti, Villa Gordiani scende in strada. E lo fa insieme ai movimenti per il diritto all’abitare che, mai come in questo momento, si stanno mobilitando con lo scopo di fermare sfratti e sgomberi. Ma non solo: “Dobbiamo riportare al centro del dibattito la questione dell’edilizia pubblica - dice a Roma Today Angelo Fascetti di Asia Usb - questo governo dice di vuole abbattere la povertà e poi se la prende con i più  poveri”.

Il corteo parte dal mercato coperto del quartiere, fino al civico 141 di viale della Venezia Giulia, luogo dello sfratto. “Martedì 2 ottobre incontreremo il ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli - conclude Fascetti - Non esiste la questione casa nel loro programma, ma la parola sgomberi si. Un occasione in cui diremo ancora più forte che c’è bisogno di alloggi popolari”. In occasione dell'incontro con il Ministro Toninelli si terà un sit in sotto il dicatestero di Porta Pia, a partire dalle 15.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento