CentocelleToday

Via Salviati e Tor Sapienza, la grande vergogna: strada allagata, poi chiusa e ora invasa dai rifiuti

Degrado senza fine nell'area del campo rom. Dal Cdq: "Ci sentiamo insultati dall'amministrazione"

Sottopasso via Sansoni, foto di Roberto Torre

Prima l'allagamento della strada con gli acquazzoni di settembre, poi i cumuli di immondizia cresciuti giorno dopo giorno. Fino allo spettacolo indecoroso che le foto ritraggono benissimo. Erano anni, sostengono i residenti, che l'area del campo rom Salviati, Tor Sapienza, non era messa così male. 

Il sottopassaggio di via Sansoni, collegamento tra via Collatina e via Salviati, è stato chiuso con delle reti arancioni da cantiere (ora divelte) quando la pioggia ha mandato in tilt il sistema fognario del quadrante, da tempo affetto da problemi strutturali. Fango e liquami da sversamento delle acque reflue si sono accumulati ai lati della strada, i vigili hanno chiuso il tratto e nel frattempo gli scarti di mobili, materassi, sacchetti di cibo e materiale di risulta provenienti dal vicino campo rom hanno occupato l'intera carreggiata. 

Il video servizio di RomaToday

"E' una vera vergogna, ci sentiamo insultati da questa amminsitrazione. Non ho mai visto il nostro territorio in queste condizioni". Si sfoga Roberto Torre, presidente del comitato di quartiere, da anni portavoce di istanze cittadine che nessuno ha finora saputo ascoltare e risolvere. Simbolo di una periferia relegata in fondo all'agenda politica, Tor Sapienza sembra soffrire oggi come mai prima. 

sottopasso salviati3-2

Il cuore del degrado è ancora rappresentato dal campo rom tollerato di via Salviati. Nel tempo si è tentato di arginare il traffico illegale di rifiuti dentro la baraccopoli, responsabile in buona parte dei roghi tossici che minano la salute di tutti, di chi abita il campo e dei residenti delle case limitrofe, costretti a barricarsi in casa con le finestre chiuse. 

Dai new jersey in cemento installati nel 2016 per scongiurare l'ingresso dei camion carichi di metalli, poi smantellati, ai presidi della Polizia locale fuori dall'area, ai vari tavoli per la sicurezza con gli enti locali, alla promessa di telecamere di videosorveglianza. Su via Salviati gli annunci negli anni non sono mai mancati, seguiti a qualche esperimento fallimentare. Quel che è mancato sono le soluzioni. "Abbiamo segnalato la situazione di via Sansoni e del sottopasso al municipio, ci stato detto che avrebbero sollecitato il Comune, ma come al solito nessuno interviene"

E a via Sansoni chiusa "per rifiuti", si sommano un cantiere su via Collatina e uno a Tor Cervara a peggiorare le condizioni della viabilità. "Il traffico impazzisce tutti i giorni nelle ore di punte. Ci vogliono ore per tornare a casa" racconta Torre. Per non parlare dei marciapiedi pieni di erbacce e delle buche sulle strade. Che comunque troviamo in tutta Roma. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento