CentocelleToday

Viale Palmiro Togliatti: l'arteria a luci rosse a due passi dal municipio

Il problema è annoso e ben conosciuto, specie dai cittadini del Comitato di Casale Rosso, che le lucciole ce le hanno a tutte le ore del giorno, mattina e pomeriggio compresi, intente a lavorare sotto le finestre delle case

Un susseguirsi di corpi seminudi, accucciati, sdraiati, in piedi, a formare piccoli capannelli che proliferano all'ombra dei tigli, in tutto il tratto di strada che va da via Perlasca alla Prenestina. Viale Togliatti è un viale a luci rosse. Non è una novità. 

Il problema è annoso e ben conosciuto, specie dai cittadini del Comitato di Casale Rosso, che le lucciole ce le hanno a tutte le ore del giorno, mattina e pomeriggio compresi, intente a lavorare sotto le finestre delle case, e a consumare rapporti sessuali dietro le tande del cantiere che opera nell'area del piano di zona Prampolini. 

Scene di degrado quotidiane, portate ancora una volta all'attenzione del prefetto Gabrielli, che la scorsa settimana è tornato in municipio, per il secondo incontro con la cittadinanza sul tema sicurezza.

"Quando viene lei come d'incanto spariscono da sotto le finestre" ha subito fatto notare il presidente del Cdq Casale rosso, Giuliano Gianotti. Come se ne va, però, ritornano. E infatti rieccole, lì, sotto il sole, un paio d'ore dopo che l'uomo di Stato ha lasciato via Perlasca. 

Un quadro sempre uguale che nessuno sembra in grado di cambiare, neanche Gabrielli, che promette attenzione sul problema, lamentando però l'assenza di sistemi normativi adeguati. Come a dire: possiamo farci poco. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • ahahah stupendo Fabrizio , praticamente stai a proporre un XXXYXY tour all'assessore? ahahahah .... scherzi a parte hai PERFETTAMENTE ragione ma credo MAI si fara' qualcosa di concreto cioè legalizzare le prostitute e metterle in una zona ben definita , finchè ci sara' il XXXYXY di vaticano col papaccio amico del porco di tre lettere , accadra' questo , niente legalizzazione e prostitute su strada .

  • Sono un semplice cittadino che abita nel tratto tra Via delle Palme e via dei Platani. Tutti i giorni prendo la linea 451 fino a ponte mammolo e viceversa. Vedo questi "teatrini" di "pr0stitute" e "m@gnaccia" continuamente sia di giorno che di notte. Ho segnalato ai vigili del municipio addirittura delle auto abbandonate utilizzate dalle lucciole per consumare i rapporti con i clienti. Da anni vedo questo degrado che sta impoverendo la zona e man mano i cittadini iniziano a vendere le case per andare in zone meno degradate. centocelle è un quartiere bellissimo, ci sono nato, cresciuto e vorrei vederlo di nuovo pulito, integrato, dove la sera, una famiglia può andare a piedi a prendere un gelato, senza il rischio di vedere una ragazza minorenne dell'est che, semi nuda, ammicca alle macchine che passano. Le auto delle forze dell'ordine passano, e fanno finta di non vedere. Vorrei che queste righe scritte, arrivassero al prefetto di roma, al sindaco, al questore. Vorrei che semplicemente si prendesse in considerazione ch enon è un "cr1mine" minore la pr0stituzione, perchè porta allo sfruttamento, all'illegalità, alla droga, caro Sindaco, prefetto e questore, Vi invito a prendere un caffè a casa mia, poi scendiamo verso le 23 e , a spese mie, andiamo con la mia macchina a fare un giro. Vi mostrerò in mano a chi, avete lasciato la nostra città. RIPRENDIAMOCELA !!!

Notizie di oggi

  • Politica

    Bilancio fermo e impianti in alto mare: l'Ama a Cinque Stelle somiglia alla decrepita Atac

  • Attualità

    Parco di Centocelle, il suolo è tossico: metalli pesanti oltre i limiti di legge

  • Politica

    Rottamatori, pasticci e bugie del Campidoglio: il Tar accoglie il ricorso e blocca la determina della Raggi

  • Incidenti stradali

    Auto investe pedoni che attraversano la strada: morta una donna, grave l'amico

I più letti della settimana

  • Sorpresa al rientro dalle ferie, coppia trova nido di "Ammazzasomari" da record, pesava 15 chili

  • Il Miglio di Roma, via del Corso chiusa e bus deviati: tutte le informazioni

  • Tragedia a Rebibbia: detenuta getta i figli dalle scale, una è morta e l'altro è grave

  • Monte Mario: entra nel bar con i pantaloni abbassati e prova a stuprare la titolare

  • Roma, il figlio di Totti come Di Canio: non segna per soccorrere il portiere a terra

  • Mezza maratona via Pacis nel centro di Roma: strade chiuse, bus deviati e sospesi. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento