CentocelleToday

Isola ambientale via dei Castani, Stefàno pubblica il rendering. I commercianti: "Nessuna partecipazione

Il presidente della commissione Trasporti: "Sarà una rivoluzione"

Foto Facebook Enrico Stefàno

Un ampio marciapiede dove la gente passeggia e i bambini girano in bicicletta. La carreggiata ridotta a un senso di marcia, con le auto parcheggiate ordinatamente una dietro l’altra sul lato della strada. Nessuno spazio per la doppia fila. Proseguono i lavori per la creazione di un’isola ambientale in via dei Castani, a Centocelle. Ieri il presidente della commissione Trasporti, Enrico Stefàno, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il rendering elaborato dai tecnici di Roma servizi per la mobilità in merito al progetto che dovrebbe portare, nei prossimi mesi, a una riorganizzazione della viabilità del quartiere e a una semipedonalizzazione della sua arteria centrale.

“Una rivoluzione vera e propria: addio ad automobili in sosta selvaggia costante, che spesso bloccano bus e tram o mettono in pericolo i pedoni oscurando gli attraversamenti pedonali. Addio a clacson che suonano, smog, congestione ed inquinamento. Ma soprattutto ci riappropriamo dei nostri spazi. Per camminare, parlare, giocare. Fare acquisti o semplicemente rilassarsi”, commenta Stefàno. È un percorso difficile, un cambiamento Copernicano. Oggi infatti siamo abituati ad usare l'auto (magari lasciandola a caso) anche per "andare ad acquistare le sigarette". Pensiamo che il ‘postoautosottocasa’ sia una diritto tutelato dalla Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo”.

Per Stefàno “va considerato poi che in zona c'è tutto il trasporto pubblico necessario per provare, magari solo una volta a settimana, a rinunciare al mezzo privato: metropolitana, tram, una serie infinita di linee di autobus (oggi poco efficienti anche e soprattutto perchè bloccate dalla sosta selvaggia). Personalmente lo faccio tutti i giorni e sono ancora sopravvissuto”.

Stefàno conclude: “Come vedete dalle immagini nessuno sarà segregato in casa, chiunque potrà continuare ad accedere, anche con la propria auto, alla propria abitazione, box, garage, negozio. Da un lato sarà mantenuta viabilità e sosta in linea, dall'altro la pedonalizzazione, dove saranno comunque garantiti tramite appositi percorsi protetti gli accessi ai passi carrabili”.

Il progetto ha sollevato la preoccupazione di residenti e commerciarcianti, che temono che rendere più difficile l’accesso alla via possa danneggiare l’attività dei negozi e non rafforzarla. Nel corso di un incontro tra i residenti, il consigliere M5S Sefàno e il presidente del V municipio, Giovanni Boccuzzi, la Rete impresa Castani si era inoltre detta preoccupata in merito alla definizione di una serie di particolari logistici. “Questo rendering elaborato al computer presenta un impatto visivo carino ma è solo una fotografia ripulita dai secchionni e dalle auto in sosta”, il commento di Monica Paba della Rete impresa Castani. “Non si specifica come verrà risolto il problema della raccolta dei rifiuti, se verranno rifatti i marciapiedi, quale sarà l’arredo urbano. Non viene specificato nulla. Questo progetto parte dalle fine e non dall’inizio. Noi non siamo contrari alla semipedonalizzazione di via dei Castani ma non vogliamo progetti calati dall’alto come questo. Stefàno e Boccuzzi si erano impegnati a indire dei tavoli di concertazione con i cittadini e i commercianti, eppure a un mese dalla prima assemblea nessuno di noi è stato chiamato. Questa non è una politica partecipata”. 

“Questo è solo il rendering”, spiega Stefàno a Romatoday. “La fase progettuale è ferma a quanto abbiamo discusso con i cittadini un mese fa. Ribadisco la massima disponibilità a coinvolgere il territorio. E' passato solo un mese, si tratta di tempi normali”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento