CentocelleToday

V municipio: "La trasparenza è a una stella, sul sito nessuna informazione"

Dalla composizione del consiglio a quella delle commissioni, dalle convocazioni agli atti approvati o presentati dalle opposizioni, ancora nessun aggiornamento. Opposizione: "Su 14 è il municipio più indietro" 

Non è solo la diretta streaming dei Consigli a restare per il momento solo sulla carta. L'intero impianto della trasparenza, da garantire tramite il web, sembra arrancare. Sull'attività politica del V municipio, compresa la composizione degli organi eletti e di quelli scelti a tavolino, i cittadini non hanno ancora la possibilità di sapere molto, se non dai giornali. 

Il 5 agosto, a un mese dall'insediamento in via Perlasca, il sito istituzionale, nella sezione "municipi" di comune.roma.it, non è aggiornato come atteso. Alla voce "organi politici" ci sono scritti solo i nomi della giunta, su quelle "consiglio" e "commissioni" non si può cliccare nè sapere quando sono previste le convocazioni. Gli atti approvati non sono presenti se non l'ordinanza sulla giunta. Come il V c'è solo il municipio delle Torri. Gli altri hanno tutti, seppur con dei vuoti, qualche info in più. 

"La trasparenza e le informazioni al pubblico sono a una stella nel Municipio V, come in una tipica Repubblica delle banane. Il governo dei grillini ne ha fatto una bandiera in campagna elettorale, ma quando si tratta di metterla in pratica non ce n'è traccia". La denuncia arriva dal consigliere di opposizione, Fabio Sabbatani Schiuma (Noi con Salvini). "Sul sito dell'amministrazione locale, infatti, non viene data nessuna informazione, nè dei consiglieri eletti, nè dei gruppi politici, nè di quella delle commissioni consiliari permanenti e nemmeno l'elenco delle loro composizioni. Insomma tutti fantasmi, se non l'elenco in bella vista degli assessori nominati dal presidente.

Per non parlare poi dell'attività degli organi politici: nessuna convocazione del consiglio, nè delle commissioni. E ancora, nessun pubblicazione degli atti approvati - sono ben 92 quelli presentati almeno da Noi con Salvini, tra emendamenti, mozioni, ordini del giorno e interrogazioni, e 47 quelli approvati, a testimoniare un'opposizione attiva e propositiva - nè tantomeno la pubblicazione delle linee programmatiche del Presidente, che pure abbiamo sostenuto come segnale di collaborazione".


 

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Marito e moglie morti in casa a Tomba di Nerone, ipotesi omicidio-suicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento