CentocelleToday

Centocelle, tra stand e truck food: via dei Castani diventerà la ‘Via degli Chef’

L'iniziativa è in programma dal 7 al 10 maggio, organizzata dalla Rete di imprese di via dei Castani

40 cucine con 50 tra chef, cuochi, pizzaioli, pasticceri e ristoratori provenienti da ogni parte d’Italia dislocati lungo un tratto di strada lunga quasi un chilometro. Dal 7 al 10 maggio via dei Castani a Centocelle, nel tratto che va via dei Glicini a via delle Robinie, sarà ‘La Via degli Chef’. Ad annunciarlo nei giorni scorsi è stata la Rete imprese Castani che ha organizzato l’iniziativa e richiesto tutte le autorizzazioni necessarie alla sua realizzazione.

“L’idea è nata dall’evento analogo fatto a Garbatella che ha attirato oltre 45mila persone”, racconta Monica Paba, presidente della rete di commercianti. “Negli ultimi mesi di Centocelle si è parlato solo per eventi negativi, come gli incendi degli esercizi commerciali. Con questo evento vogliamo tornare a dare lustro al nostro quartiere”. Non solo. “L’iniziativa sarà anche occasione per verificare l’impatto della pedonalizzazione, seppur parziale, di via dei Castani”. Il progetto ha già ricevuto il via libera della conferenza dei servizi "anche se stiamo osservando l'evolversi delle misure restrittive relative all'emergenza coronavirus per capire se sarà possibile mantenerlo. Speriamo di si".

Tutto il percorso sarà composto da stand di artigiani del gusto, operatori slow food, ristoratori regionali e truck food. In piazza dei Mirtu “andranno in scena i piatti dei nostri chef APCI (Associazione professionale cuochi italiani) con esibizioni, dimostrazioni e degustazioni delle pietanze più popolari e piatti più rinomati italiani, dalla Cacio e Pepe all’Amatriciana, dalla Carbonara alla Gricia ed ancora Pizza, BBQ ed il meglio della Pasticceria”.

Tra Piazza dei Mirti e Via delle Robinie “si alterneranno apecar e truckfood di ogni genere per esaltare la tendenza degli ultimi anni allo street food, ma solo di qualità questa volta. Diversi operatori prepareranno nelle loro cucine mobili piatti espressi, panini gourmet e particolarità che solo i cuochi più esperti riescono ad eseguire davanti a migliaia di persone”.

In Via dei Castani tra via dei Glicini e Piazza dei Mirti “19 Stand dedicati al Cibo di Strada ed alla cucina internazionale. Da Alberobello la Bombetta Pugliese, da Chieti gli Arrosticini Abruzzesi, da Palermo le Arancine ed i Cannoli Siciliani, da Genova la Focaccia, dall’Emilia Romagna la Piadina e lo Gnocco Fritto e poi ancora la Paella Spagnola, l’Asado Argentino, la Picanha Brasiliana e poi tante birre artigianali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non mancheranno iniziative per i più piccoli: “Durante il weekend laboratori di cucina, animazione, tornei di biliardino e ping pong. Infine in Piazza dei Mirti spettacoli di Burattini con la Compagnia Mobile Teste di Legno che racconterà le avventure di Pulcinella”. Ingresso libero “si paga solo quello che si mangia”. Giovedì 7 e Venerdì 8 maggio dalle ore 18, Sabato 9 e Domenica 10 dalle ore 11 alle ore 24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento