CentocelleToday

Viale Togliatti: sale sull’Acquedotto Alessandrino e minaccia di buttarsi

Un italiano sulla quarantina è salito sugli archi dell'Acquedotto creando panico e scompiglio in tutto il quadrante di Centocelle. L'uomo aveva già minacciato il suicidio pochi giorni prima

Dopo il tentativo, fallito, di alcuni giorni fa di gettarsi dall'Acquedotto  Alessandrino, un italiano sulla quarantina oggi è nuovamente salito sugli archi dell'Acquedotto creando panico e scompiglio in tutto quel quadrante di Roma. Nessuna informazione sulle generalità della persona, che per fortuna è scesa dopo poco. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso e diverse pattuglie delle Forze dell'Ordine. 

A fare un po' di luce sulla vicenda è intervenuto il consigliere municipale Luca Arioli. "Voglio esprimere la mia solidarietà a questa persona che, secondo quello che mi ha detto, sarebbe malata e non avrebbe più i soldi per curarsi" ha dichiarato il consigliere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiedo alle istituzioni, in primis al presidente Palmieri e poi al sindaco Marino, - ha aggiunto Arioli - di intervenire sia per cercare di risolvere il dramma umano di questa persona, destinandola a strutture più appropriate, sia per impedire che un intero quadrante della città rimanga letteralmente paralizzato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, 2697 casi nel Lazio. A Roma 26 nuovi positivi: "Massima attenzione sul cluster del San Raffaele"

Torna su
RomaToday è in caricamento