Centocelle Today

Centocelle, apre il nuovo Poliambulatorio: "Spendiamo meno ma offriamo più servizi"

Presente all'inaugurazione anche il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti. La nuova struttura si trova in via degli Eucalipti, alla Asl costerà 70mila euro, contro i 200 della vecchia struttura in piazza dei Mirti

Immagine del nuovo Poliambulatorio

Un nuovo poliambulatorio in via degli Eucalipti, ristrutturato e pronto a partire. Il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, ha visitato ieri mattina la struttura nata dalle ceneri dell'ex scuola Tommaso Grossi a Centocelle. Fa parte dell'Asl Roma 2 e il cantiere è stato finanziato dalla Pisana con 930mila euro. Ora è ufficialmente operativo. 

In questo poliambulatorio sono state trasferite tutte le attività che venivano svolte nella struttura di Piazza dei Mirti, a cui si aggiungono il Centro Assistenza Domiciliare e la Centrale Operativa Assistenza Domiciliare il cui centralino raccoglie tutte le chiamate della ex Asl Roma B per quanto concerne le richieste relative all''assistenza domiciliare. 

Tra le attività del Poliambulatorio anche il Centro Prelievi, un Cup con sei postazioni e il Centro di Salute Mentale. "Questo è un esempio di recupero del patrimonio pubblico ai fini della sanità territoriale - ha detto il responsabile della Cabina di regia della sanità, Alessio D'Amato - qui si è operato un risparmio rispetto alle situazioni pregresse". 

Soddisfatto il presidente del V Municipio, Giammarco Palmieri, visto che nel suo territorio, che conta 240mila abitanti, sono presenti altre strutture a disposizione dei cittadini: il Poliambulatorio di via della Rustica, il Poliambulatorio di via Bresadola 56 e il Poliambulatorio Santa Caterina delle Rose, in via Nicolò Forteguerri 4. 

"Oggi apre una nuova struttura nella periferia di Roma e questa è la buona sanità che stiamo costruendo. Un segnale di attenzione nei luoghi dove c'è più bisogno ma anche un'altra prova che le cose stanno cambiando". ha detto Zingaretti, al termine della visita. 

"Sono contento che la nostra attenzione si cominci a concentrare anche nelle periferie, quei luoghi dellla città a maggiore densità di popolazione, dove più è avvertita l'esigenza del diritto alla salute - ha aggiunto Zingaretti - importantissimo che tutto questo avvenga con i conti in ordine. Abbandoniamo una struttura vecchia e obsoleta e piccola che costava circa 200 mila euro per approdare in una struttura pubblica che ne costa circa 70 mila. Spendiamo di meno e aumentiamo i servizi". 

"Sono molto contenta di essere presente all'inaugurazione di questa struttura. E' un percorso iniziato quando io ero direttrice in Regione ed e' stato necessario perchè le altre strutture dove erano dislocate le attività non erano in buone condizioni". Lo ha detto il commissario straordinario dell'Asl Roma2, Flori Degrassi, visitando con il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il Poliambulatorio a Centocelle. 

"L'ultima ristrutturazione riguarderà la palestra dove cercheremo di sistemare altre attività - ha aggiunto Degrassi - ricordo che qui c'è la Centrale operativa di assistenza domiciliare che è un gioiello e continua ad aumentare il numero di persone prese in carico"

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      San Basilio non ci sta: "Si indignano solo per gli stranieri, ma a noi chi ci pensa?"

    • Incidenti stradali

      Carambola tra auto davanti al cimitero: un morto e due feriti gravi

    • Politica

      Berdini spacca il movimento, è giallo sulle dimissioni dell'assessore

    • Cronaca

      Incendio a Val Cannuta: trovato cadavere carbonizzato di un uomo

    I più letti della settimana

    • Lo spazzatour di Raggi e Muraro a Tor Pignattara a caccia di sporcaccioni

    • Quarticciolo piange Sebastian, il 22enne morto investito in via del Portonaccio

    • Mistero a Roma: studentessa cinese sparita davanti l'Ufficio Immigrazione

    • Centocelle: "Suo nipote mi deve dei soldi", anziano vittima della truffa del computer

    • Via dell'Omo: escrementi di topo nel deposito alimentare del ristorante, chiuso dalla Asl

    • Tor Tre Teste: blitz in un magazzino sequestrate borse false, vino e creme non a norma

    Torna su
    RomaToday è in caricamento