CentocelleToday

Parco di Centocelle, i dati Arpa sui prelievi nei pozzi: "L'acqua è inquinata"

Superati i limiti di legge dei composti organoclorurati. Il Pac Bene Comune: "Protezione Civile sminuisce, ma i rilievi sono allarmanti". L'11 aprile protesta in Campidoglio

L'informativa della Protezione Civile

Dopo la diffida dei comitati, la Protezione Civile ha diffuso l'informativa rivolta alla popolazione. Niente di confortante. Il canalone dei rifiuti interrati nel parco di Centocelle - su cui indaga la Procura - è stato parzialmente interdetto "per ragioni di sicurezza e incolumità pubblica". E finalmente abbiamo i risultati delle analisi dell'Arpa sui campioni di falda acquifera prelevati da tre pozzi adiacenti all’area interessata: hanno evidenziato "il superamento dei limiti di legge (D. Lgs. 152/2006, tab. 2, Allegato 5, Parte IV, Titolo V) solo per quanto riguarda i composti organoclorurati". 

"Solo? Parliamo di sostanze ad alta tossicità" spiega Roberta Ricci, del Pac Bene Comune "sono dati proeccupanti che confermano quanto denunciamo da sempre. E si continua a sminuire. Dalla Protezione Civile ci hanno avvisato di utilizzare acqua proveniente esclusivamente dalle condotte Acea. Che verranno effettuate delle verifiche agli esercizi commerciali della zona. La probabilità che utilizzino quella dei pozzi è alta".  Un quadro sempre più allarmante per i cittadini, costretti per quasi due mesi a repirare i fumi provenienti dalle cave inquinate.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'NFORMATIVA

In tutto questo la bonifica del canalone non è ancora stata avviata. E' vietato avvicinarsi al canalone, ma i rifiuti sono ancora lì nonostante l'ordinanza della sindaca Raggi, tutta "fuffa" per i cittadini fin dal giorno dell'emanazione. Ama ha già dichiarato in più occasioni che non può occuparsi della caratterizzazione dell'immondizia parzialmente smassata dalle ruspe nelle scorse settimane, che servirà un bando per cercare una ditta specializzata, e che solo allora si potrà operare per togliergli dal parco e smaltirli. Tempi biblici. Ma i comitati in lotta da mesi per riprendersi lo spazio verde, annuciano proteste. Da Centocelle a palazzo Senatorio. 

"Martedì 11 aprile saremo dalle 15.30 in piazza del Campidoglio. Con ordinanza della sindaca Raggi del 10 febbraio scorso si disponeva la bonifica entro 30 giorni, per porre fine alla situazione insostenibile creatasi al Parco Archeologico di Centocelle. Dopo mesi di mobilitazione ancora nessuna soluzione concreta, l'ordinanza di bonifica della sindaca Raggi è rimasta disattesa, e ad oggi la salute pubblica in questo quadrante, che riguarda i quartieri di Centocelle, Quadraro e Torpignattara e Cinecittà, rimane ancora gravemente compromessa. Faremo sentire le nostre ragioni in piazza del Campidoglio, Il Parco Archeologico di Centocelle è bene comune, la salute è bene comune"

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

  • Alla scoperta della pole dance: cos'è e dove praticarla a Roma

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • Incidente sulla Roma-Fiumicino: scontro tra un'auto ed un mezzo pesante, un ferito

Torna su
RomaToday è in caricamento