CentocelleToday

A Centocelle l'installazione anti-Salvini: decine di braccia 'affogano' sull'asfalto

Il collettivo 'Arte resistente': "Nell'indifferenza muore la nostra umanità"

"Nell'indifferenza muore la nostra umanità. Nella paura annega la nostra solidarietà. Il nostro naufragar c'è dolce in questi mare?". E' questo il messaggio che da questa mattina abitanti di Centocelle e passanti leggono passando in piazza dei Mirti. L'installazione porta la firma del collettivo 'Arte resistente': decine di mani che emergono dall'asfalto, come fosse il mare. Mani di cartone su bottiglie di plastica, braccia vestite e rette verso il cielo come in un ultimo sussulto di chi tenta di sfuggire alle profonditá. 

Le 'Mani che affogano' rientra nell'opera itinerante 'Mediterraneo' che il collettivo ha fatto nascere come forma di opposizione alle politiche del ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Una vera e propria 'installazione politica', nata in Abruzzo con l'obiettivo che possa però moltiplicarsi in tutta Italia, tanto che sulla pagina Facebook di 'Arte resistente' è stato pubblicato anche un video tutorial per spiegare come replicare le 'Mani che affogano'.  

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Gente inutile.... Sempre a giudicare e dire cosa sarebbe giusto fare..... Teorici del nulla. Sempre all'opposizione perché non in grado di FARE qualcosa di corretto..... Inutili, inutili, inutili !!!

  • La soluzione è in Africa

  • La soluzione del problema è in Africa

  • Spero che dopo aver perso tempo per fare 'sta pagliacciata vadano a ripulire la piazza.

  • Adesso dovremmo anche creare un monumento che raffigura l'affondamento economico dell'Italia rivolto ai sinistroidi, pdinni e simili.

  • Chi si inventa ste cose vuole solo stupire. Mai che se li portano a casa propria

  • bravi! :)

  • Ma cercare un lavoro serio no?

    • E dove sta scritto che chi ha pensato e fatto questa cosa, non abbia "anche" un lavoro ? C'e' chi nel tempo libero va in palestra, chi fa il corso di cucito, chi fa il corso di salsa/bachata e chi fa altro. Pensare prima di scrivere pareva brutto ?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Via dall'Italia": poi gli insulti razzisti e i pugni al volto. Mamma con bambino aggredita in strada

  • Politica

    Il Papa in Campidoglio: "Splendore non si degradi. Roma città di accoglienza e integrazione"

  • Torre Maura

    Torre Spaccata: sfratto per il centro anziani, ma scatta la protesta

  • Politica

    Bancarelle, la Cassazione dà ragione al Comune: lo sfratto dai monumenti è legittimo. E Raggi ringrazia Marino

I più letti della settimana

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Tragedia a Colle del Sole: aggredito dal suo cane in strada, morto 43enne

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Metro A: Repubblica, Barberini e Spagna chiuse. Ecco come raggiungere il centro di Roma

  • Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

Torna su
RomaToday è in caricamento