menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcalendarcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcasesunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsiuslock-openlog-outeditfiletrophy

Centocelle Today

Centocelle, fermo il progetto su deposito dei jumbotram. Pd: "Perché questi ritardi?"

Il consigliere provinciale Pd Pino Battaglia e la capogruppo Pd in VII municipio Michela Di Biase chiedono ad Alemanno di spiegare perché il progetto per il deposito dei jumbotram non sia ancora partito

II progetto di deposito per i jumbotram nel quartiere di Centocelle non è ancora decollato. Ad accendere i riflettori sulla questione sono il consigliere provinciale Pd Pino Battaglia e la capogruppo Pd in VII municipio Michela Di Biase che chiedono spiegazioni sui ritardi al sindaco Alemanno e temono che l'area destinata al progetto sarà utilizzata per nuove cubature.

"La combinazione Alemanno + aree appetibili dà sempre lo stesso risultato: il rischio di speculazione edilizia. Per il progetto di deposito per i jumbotram a Centocelle, nell'area dell'ex Centro Carni, dopo quattro anni la ditta che si è aggiudicata la gara nel 2007, con tanto di finanziamento di 55 milioni di euro, non è stata ancora messa in grado di avviare i lavori e l’area dove sarebbe dovuto sorgere il deposito è stata lasciata nel degrado. Alemanno - dicono Battaglia e Di Biase - chiarisca i motivi di questi ritardi, non vorremmo davvero che celassero l'intenzione di destinare quest'area a nuove cubature".



Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su