Centocelle, fermo il progetto su deposito dei jumbotram. Pd: "Perché questi ritardi?"

Il consigliere provinciale Pd Pino Battaglia e la capogruppo Pd in VII municipio Michela Di Biase chiedono ad Alemanno di spiegare perché il progetto per il deposito dei jumbotram non sia ancora partito

Redazione 15 marzo 2012

II progetto di deposito per i jumbotram nel quartiere di Centocelle non è ancora decollato. Ad accendere i riflettori sulla questione sono il consigliere provinciale Pd Pino Battaglia e la capogruppo Pd in VII municipio Michela Di Biase che chiedono spiegazioni sui ritardi al sindaco Alemanno e temono che l'area destinata al progetto sarà utilizzata per nuove cubature.

Annuncio promozionale

"La combinazione Alemanno + aree appetibili dà sempre lo stesso risultato: il rischio di speculazione edilizia. Per il progetto di deposito per i jumbotram a Centocelle, nell'area dell'ex Centro Carni, dopo quattro anni la ditta che si è aggiudicata la gara nel 2007, con tanto di finanziamento di 55 milioni di euro, non è stata ancora messa in grado di avviare i lavori e l’area dove sarebbe dovuto sorgere il deposito è stata lasciata nel degrado. Alemanno - dicono Battaglia e Di Biase - chiarisca i motivi di questi ritardi, non vorremmo davvero che celassero l'intenzione di destinare quest'area a nuove cubature".

Pino Battaglia
Centocelle
lavori
politica

Commenti