CentocelleToday

Centocelle, cassonetti davanti alle vetrine: "Un danno per il commercio"

Proteste nel quartiere per il posizionamento di alcuni cassonetti per i rifiuti davanti alle vetrine di una storica vetrereria. Ora l'Assessore al Commercio ne chiede lo spostamento

Ha provocato proteste e malumori il posizionamento di alcuni cassonetti Ama davanti alle vetrine della ditta di vetrerie Fabroni, in via Bresadola a Centocelle. Lo spostamento dei cassonetti nei pressi dei civici 16-20 era stato determinato dall’esigenza di ottemperare alla richiesta di due posti auto per invalidi; una causa nobile, ma secondo qualcuno si poteva trovare una sistemazione più consona, vista anche la crisi economica che sta falcidiando le attività commerciali.

Della questione si è interessato il vicepresidente della Commissione Commercio Luca Arioli che ne ha chiesto invano la rimozione ad Ama. E ieri si è mosso lo stesso Assessore al Commercio Cesare Marinucci, intervenuto con una richiesta scritta indirizzata sia al Comando della Polizia Roma Capitale Gruppo Casilino e al Dirigente della Uot. Non resta che aspettare che la burocrazia faccia il suo corso. Sperando che non sia troppo tardi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento