CentocelleToday

Metro C, caos tra Gardenie e Teano: linea interrotta per un'ora e passeggeri a piedi in galleria

Secondo la versione di Atac qualcuno avrebbe azionato gli allarmi a bordo treno

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Caos sui binari della metro C. Questa mattina poco prima delle 8, ora di punta, un treno in transito si è bloccato tra le fermate Gardenie e Teano. L'intera linea, San Giovanni - Pantano, è stata interrotta. E i passeggeri del vagone, dopo una lunga attesa all'interno, sono stati fatti scendere in galleria, costretti a percorrere il tratto sulla banchina fino alla stazione Gardenie. 

Secondo quanto riferito da Atac tramite gli aggiornamenti su Twitter, si sarebbe trattato di un atto vandalico. Qualche utente che avrebbe azionato senza ragione i sistemi di allarmi che avrebbero poi mandato in blocco il mezzo. Tante le segnalazioni dei cittadini rimasti vittime del disservizio, e le immagini, foto e video, fatte subito girare sui social network. Intorno alle 10 il servizio è ripreso, ma con forti ritardi accumulati durante lo stop.

A spiegare nel dettaglio quanto accaduto è Atac sul proprio sito internet: "Stamattina intorno alle 7.30, a causa di un guasto tecnico occorso a un treno presso la fermata Teano, il servizio sulla linea C della metropolitana ha subito dei rallentamenti. Mentre il treno guasto veniva portato via fuori servizio, sul treno successivo alcuni passeggeri hanno iniziato ad azionare i sistemi di allarme, probabilmente per segnalare il malore di un passeggero a bordo del treno. Il personale Atac è intervenuto immediatamente per gestire l'evento, tentando di far risalire a bordo alcuni passeggeri che nel frattempo erano usciti dai vagoni, per poter consentire al ripresa del servizio. Purtroppo l'indebito e continuo azionamento delle maniglie di emergenza da parte di altri passeggeri rimasti a bordo treno, ha costretto il personale a procedere con l'evacuazione in linea, avvenuta in assoluta sicurezza e nel rispetto dei regolamenti e delle procedure previste. Le operazioni di ripristino e di successiva verifica della funzionalità degli impianti hanno causato l'interruzione della linea per circa un'ora".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Sui treni ci sono le telecamere, ergo è tutto registrato! Cmq i guasti si gestiscono nelle stazioni non in mezzo alle gallerie....La mia impressione è che la linea C dà fastidio, non so a chi e perchè, però ho sempre più l'impresione che la si voglia boicottare. Complimenti!!!

  • Temo che la "sXXXYXY" dei trasporti avrà un picco nei giorni che mancano al referendum. Speriamo che sia solo sXXXYXY, senza "".

  • anche oggi alle 17 caos totale per arrivare a Gardenie!! da Lodi ho messo mezzora, si è fermato senza un reale motivo a Teano e indugiava ad aprire le porte, era come se stesse cercando di arrivare ma non combaciavano le aperture e tutto fermo per diversi minuti, treni da terzo mondo, senza nemmeno rete cellulare, prende malapena VODAFONE! al ritorno la stessa situazione ma blocco meno lungo..e non è la prima volta! inoltre ci sono pochi treni, attese di oltre 13 minuti se ne si perde uno!!

  • RomaToday mi accettate il commento per favore? O non si può parlare del referendum?

  • Mattinata d'inferno, sequestrati in un treno o nel mio caso sulla banchina, nessuno del personale cui poter chiedere qualcosa e dall'altoparlante una voce gracchiante, stridula, mai chiara che ogni dieci minuti provava a farneticare delle giustificazioni. un disastro, una città totalmente fuori controllo.

  • Salito a Torre Maura alle 8.36, treno fermo fino alle 9.05, non c'era modo di sapere cosa fosse successo, i cellulari non prendono e i 'citifoni' di emergenza erano stati disattivati (complimenti vivissimi), ripartiti e arrivati fino ad Alessandrino, cambio binario con l'annuncio di un treno per San Giovanni in arrivo in pochi minuti. Alle 9.35 ancora nessun treno, nè per Pantano nè per San Giovanni, annunci di un servizio che stava riprendendo, ma che è ripreso solo alle 10. Nessun addetto atac ovviamente, nessuna assistenza o qualsivoglia informazione... Quanto manca all'11 novembre?

    • Ancora con l'11 novembre?? Ma basta!! Con il referendum NON si decide se mandare ATAC a casa o meno!! È un referendum CONSULTIVO! Indipendentemente dal risultato, la Raggi e la sua giunta potranno agire come gli pare e piace, quindi piantatela con "Eh mo l'11 novembre ATAC a casa", perché non è vero! È probabile che ATAC rimarrà a gestire il servizio per almeno altri 2-3 anni!

  • Ma perche dite cazzate???nessuno ha tirato nessun freno di emergenza!! già c'erano problemi col treno precedente e ci avevano fatto scendere e prendere questo che dopo pochi metri si è fermato.... per oltre un'ora e mezza siamo stati chiusi come topi in gabbia poi hanno aperto le porte dall'esterno e ci hanno fatto scendere sulla banchina camminanado anche sui binari...all'uscita della stazione di Teano non erano presenti nessun soccorso o mezzi sostitutivi. Dire che fate schifo è un complimento

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Prati: albero cade su auto in sosta, i rami fanno crollare il balcone di un palazzo

  • Cronaca

    VIDEO | Ecco chi erano gli "Intoccabili" del Tufello: i nomi degli arrestati

  • Politica

    VIDEO | Ex Penicillina, aggressione in diretta alla troupe della Rai di Storie Italiane

  • Cronaca

    VIDEO | "Non stavamo saltando sulla scala mobile": le immagini choc dei tifosi del Cska Mosca nella metro

Torna su
RomaToday è in caricamento