CentocelleToday

Centocelle: esperti in rapine e furti, arrestati sei uomini

Individuato dalla polizia il "covo" di 6 rapinatori esperti. Recuperate 3 pistole rubate. sequestrati anche arnesi da scasso nascosti in un trolley

Dieci minuti di colluttazioni, con minacce e una pistola carica puntata alla fronte di un agente. E' il bilancio di un blitz all'interno di un appartamento nel quartiere di Centocelle, dove sei agenti della VI sezione della squadra mobile, "i Falchi" hanno bloccato e arrestato sei georgiani clandestini. I sei erano armati di pistole, coltello e una siringa con sangue probabilmente infetto. L'azione, durata quasi dieci minuti, è scattata la scorsa settimana, quando gli agenti si sono accorti di alcuni movimenti sospetti ai piedi del palazzo in via delle Liane. Dopo aver bloccato il primo uomo, hanno fatto irruzione nell'appartamento nonostante la resistenza degli altri georgiani all'interno.

Uno di loro ha puntato una pistola, con un proiettile in canna, contro un agente che è poi riuscito ad immobilizzarlo. Un altro poliziotto ha avuto una colluttazione con uno dei malviventi, mentre un altro impugnava un coltello con una siringa, dicendo che era infetta. Nell'appartamento dei sei georgiani, tra i 21 e i 31 anni e che non hanno precedenti in Italia ma sono clandestini, sono state trovate munizioni. Gli investigatori ipotizzano che i sei siano specializzati in rapine a mano armata e furti in appartamento. Nel corso dell'operazione sono stati recuperati, oltre alle munizioni e alle tre pistole di cui due rubate, anche diversi arnesi da scasso nascosti in un trolley per essere facilmente trasportati e dei cellulari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento