CentocelleToday

Alessandrino, picchia e rapina la madre: arrestato tossicodipendente

Il 33enne ha prima chiesto la consegna dei soldi e poi, al rifiuto della madre, l'ha malmenata, appropriandosi del contenuto del portafogli. Dovrà rispondere di rapina aggravata

Ha impugnato un grosso coltello da cucina ed ha minacciato la madre intimandole di consegnargli tutto il denaro contante in suo possesso, ma al netto rifiuto della donna, un pluripregiudicato tossicodipendente romano di 33 anni, l'ha malmenata per poi appropriarsi dei soldi custoditi in un portafoglio.

La vittima però non si è persa d'animo ed insieme al marito ha chiesto aiuto alla Polizia di Stato chiamando il 113.

Sono giunti sul posto gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Prenestino che hanno bloccato il giovane, sorpreso all'interno dell'appartamento nel quartiere Alessandrino mentre stava rovistando alla ricerca di preziosi da asportare, che è stato disarmato ed arrestato per rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento