CentocelleToday

Alessandrino, picchia e rapina la madre: arrestato tossicodipendente

Il 33enne ha prima chiesto la consegna dei soldi e poi, al rifiuto della madre, l'ha malmenata, appropriandosi del contenuto del portafogli. Dovrà rispondere di rapina aggravata

Ha impugnato un grosso coltello da cucina ed ha minacciato la madre intimandole di consegnargli tutto il denaro contante in suo possesso, ma al netto rifiuto della donna, un pluripregiudicato tossicodipendente romano di 33 anni, l'ha malmenata per poi appropriarsi dei soldi custoditi in un portafoglio.

La vittima però non si è persa d'animo ed insieme al marito ha chiesto aiuto alla Polizia di Stato chiamando il 113.

Sono giunti sul posto gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Prenestino che hanno bloccato il giovane, sorpreso all'interno dell'appartamento nel quartiere Alessandrino mentre stava rovistando alla ricerca di preziosi da asportare, che è stato disarmato ed arrestato per rapina aggravata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento